Breve storia del Perizoma

Chi crede che il perizoma sia un indumento intimo nato da pochi anni, si sbaglia di grosso.

Storicamente capi simili ai moderni perizoma venivano usati da molte popolazioni antiche. Nell'antico Egitto (Basso Egitto, I Dinastia) ne usavano uno di cotone, spesso in abbinamento ad una cintura; quello di schiavi, soldati e contadini era abbastanza semplice, più raffinato e ornato quello di giudici, sacerdoti e re.



Nell'antica Grecia esso veniva usato dagli atleti o nei bagni termali. Esempi di diffusione del perizoma sono però presenti in numerose tribù primitive, in particolare modelli costruiti con pelle e/o fibre vegetali.

Il perizoma ha trovato la sua origine moderna sulle spiagge del Brasile, dove era, ed è ancora, il pezzo inferiore o unico del costume da bagno femminile. Visto il suo successo è stato inserito, a ragione, nei capi di abbigliamento in Europa negli anni 80, dove ha avuto un enorme successo, fino ad essere tuttora uno dei capi di abbigliamento intimo tra i più amati ed apprezzati.




Gia' che ci siamo....voi maschietti sapete la differenza tra tanga, perizoma, culotte e brasiliana vero?

Beh se non lo sapete ve lo spiego io:

Il tanga e' una mutanda sottile simile allo slip, ma molto più sgambata  sia sul davanti che sul dietro. Il tanga ha la parte posteriore di dimensioni leggermente inferiori rispetto al davanti, ma è abbastanza sgambata da avere, sui fianchi, solo un pezzo di stoffa sottile, un nastro, un cordoncino o un elastico di non più di 1 centimetro di altezza. Quindi il pannello posteriore ed anteriore possono avere la forma di 2 triangoli, più o meno identici. Il tanga viene spesso confuso con il perizoma, dal quale però si differenzia in maniera evidente.


Il perizoma è spesso scambiato con il tanga, ma differisce da quest'ultimo per una paio di dettagli. Questo indumento intimo può essere sgambato o meno (e in questo differisce dal tanga, che lo è sempre) sul davanti, ma nella sua parte posteriore è talmente stretto da consistere in una sottilissima striscia di tessuto. Il perizoma lascia quindi il Lato B quasi totalmente nudo


La brasiliana è una via di mezzo tra tanga e perizoma: è un indumento intimo abbastanza sgambato, dove le natiche sono però parzialmente coperte; due lembi di stoffa, quasi sempre pizzo, coprono diagonalmente le due natiche ricongiungendosi poco prima del cavallo. La parte posteriore della brasiliana è quindi più sottile rispetto a un classico slip, ma riesce a coprire comunque una piccola parte del sedere, a differenza del perizoma. è una via di mezzo tra tanga e perizoma: è un indumento intimo abbastanza sgambato, dove le natiche sono però parzialmente coperte; due lembi di stoffa, quasi sempre pizzo, coprono diagonalmente le due natiche ricongiungendosi poco prima del cavallo. La parte posteriore della brasiliana è quindi più sottile rispetto a un classico slip, ma riesce a coprire comunque una piccola parte del sedere, a differenza del perizoma.

Per le Culotte potete leggere tutto qui........


La grande storia delle mutandine

​Rimaste a lungo una prerogativa riservata agli uomini, le mutandine sono diventate in 50 anni un accessorio esclusivamente femminile. Dopo aver sopportato per molto tempo di trascurare la loro igiene intima, alla fine le donne sono riuscite a conquistare il diritto alla comodità. E, così facendo, hanno scatenato le fantasie degli uomini riguardo a...
http://capsuladeltempo.altervista.org/storia/la-grande-storia-delle-mutandine
Rate this blog entry:

Related Posts